Pasqua 2015 in Toscana: gli eventi da non perdere

Porto Santo Stefano, foto di Fabio Macor / Flickr
Porto Santo Stefano, foto di Fabio Macor / Flickr [Licenza CC https://flic.kr/p/2MM7r ]

A Porto Santo Stefano per la Regata di Pasqua

Porto Santo Stefano, foto di Fabio Macor / Flickr

Porto Santo Stefano, foto di Fabio Macor / Flickr [Licenza CC https://flic.kr/p/2MM7r ]

Perchè non trascorrere la Pasqua in modo insolito nella stupenda cornice dell’Argentario? Nel tratto di mare antistante il paese di Porto Santo Stefano si svolge come ogni anno la regata Pasquavela, organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano. Per l’edizione 2015 il varo è previsto il 3 Aprile, mentre la regata si concluderà ufficialmente il 7 Aprile, il giorno di Pasquetta.

Processioni e rievocazioni storiche

La mattina di Pasqua proprio a Porto Santo Stefano, si svolge la Processione di Cristo Risorto, uno dei riti pasquali più suggestivi della costa Toscana.

Alle prime luci dell’alba la statua di Cristo Risorto viene portata a braccia per le strade di Santo Stefano, seguita da un corteo. Giunta al Porto, la statua di Cristo viene innalzata per tre volte, in ricordo dei pescatori e dei marinai che hanno lasciato la loro vita in mare. Alla benedizione del Cristo barche e pescherecci rispondono con il suono delle sirene.

Tantissime anche le celebrazioni della Via Crucis: tra le più antiche suggestive c’è senza dubbio quella di Santa Fiora, sul Monte Amiata.

Anche a Bibbona, in provincia di Livorno, va in scena una rievocazione storica della Via Crucis di origine antica: qui inoltre durante il weekend pasquale si svolge la tradizionale “Festa del Cedro“; se oggi la festa è associata all’annuale mercatino, ben più nobile è la sua origine: in origine il cedro era il tributo che la popolazione doveva pagare al Vescovo di Volterra, ma in seguito divenne il dono che suggellava il patto tra due fidanzati, che in occasione della festa, il giorno di Pasquetta, si presentavano alle rispettive famiglie. Al termine della festa si svolgerà infine il tradizionale Palio delle Botti.

Anche a Quarrata (Pistoia) e a Grassina (Firenze) nel pomeriggio del Venerdì Santo sarà possibile assistere a rievocazioni storiche della morte di Gesù: si tratta di due tra gli appuntamenti più spettacolari della Pasqua in Toscana, dato che in entrambi i casi sfileranno ben 500 figuranti in costume d’epoca.

Pasqua sul Treno Natura

Per chi invece vuole trascorrere il weekend di Pasqua alla scoperta del territorio consigliamo il percorso del Treno Natura.

Il Treno Natura, vetture storiche restaurate per un viaggio alla scoperta delle Terre di Siena

Il Treno Natura, vetture storiche restaurate per un viaggio alla scoperta delle Terre di Siena

Si tratta di un percorso a bordo di un treno a vapore completamente restaurato, attraverso i paesaggi più belli del senese. Lungo il tragitto da Siena a Buonconvento sono previste diverse soste, per permettere ai viaggiatori di raggiungere borghi e pievi, di godersi il paesaggio e la natura circostante e – perchè no? – degustare prodotti genuini nelle aziende agricole della zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi HTML tag e attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>